Grem le Club Restaurant

il cammino delle sensazioni

Elena Reggiani

Questa antica torre, baluardo di quasi mille anni con l’augurio dal cuore che ne possa vivere almeno altri mille.

Elena Reggiani

In una cornice di bellezza più unica che rara, dalle ceneri dell'ex tribunale civile di Varallo di epoca stimata che va dal periodo medioevale al 1500, sorge GREM Le Club Restaurant, un sapiente mix tra arte, storia e haute cuisine. Il locale sito in una splendida dimora ha mantenuto al suo interno la maggior parte dei tratti originali dal Medioevo al periodo rinascimentale, sapientemente restaurati in maniera eccelsa e maniacale dal signor Ettore Ferrari, vero artista e appassionato studioso di ristrutturazioni particolareggiate e difficoltose, il quale ha saputo interpretare fedelmente ogni scorcio della struttura riportandola al fascino di un tempo e migliorandone dettagli e particolari. Le sfumature cromatiche così raffinate, la ricerca di arredi antichi e finezze artistiche, sono state curate da Elena Reggiani, la quale, forte della sua dote di accostamento e studio di colori e forme, ha personalizzato il locale rendendolo unico nel suo genere e andando volutamente al di là di quelle che sono le tendenze del momento; vocazione artistica che caratterizza anche la linea di Pret a Porter, la Reggiani Boutique della quale è stilista, presente nelle migliori boutique di tutto il mondo e con flag-store in un palazzo storico a Milano nel quadrilatero della moda in via Bagutta 14.


Grem le Club Restaurant

Entrando nel locale possiamo ammirare, oltre al particolare design del bancone bar interamente realizzato a mano in legno massello, il prezioso pavimento in lose antiche così come i magnifici soffitti a cassettoni in castagno presenti in ogni piano. La sala risalente all’epoca medioevale è particolareggiata anche dal muro a vista in pietra, così come il doppio arco della torre, la colonna adiacente interamente stondata a mano e la straordinaria scala scultorea in sasso tutta ribattuta, sempre a mano, impreziosita da nicchie porta lumi e incàvi gotici scolpiti.
Sovrasta l’ambiente un imponente, storico e documentato camino alpino quattrocentesco e un importante lampadario in ferro battuto da castello.


Al piano interrato, ricco di atmosfera magica e quasi irreale, troviamo la disco enoteca con volta a botte in pietra e il muro tipico “a lisca di pesce” originale medioevale. Silenzio, pace, tutto diventa ovattato così l’esterno cittadino diventa impercettibile... La luce è soffusa, la cantina a vista con il suo pozzo illuminato d'epoca profondo quasi 10 metri, nicchie, antri e cancelli in ferro antico vi avvolgono e vi trasportano in un mondo fuori dal tempo, ma il contrasto perfetto è un impianto musicale Bose di ultima generazione quasi invisibile, che risulta ideale per alimentare l’emozione e il coinvolgimento di cene o eventi a tema, per rallegrare un aperitivo o un dopo cena musicale in compagnia.


Continuando la nostra visita, salendo ai piani superiori, troviamo sale da pranzo a tema; una di queste rappresenta un viaggio a Venezia con la sua sala Marco Polo.
Appliques in foglia d’oro, sovraporta, stipo e armadio seicenteschi piemontesi. Meravigliosi cristalli pastello per i lampadari settecenteschi provenienti da un importante palazzo storico veneziano e un camino originale del seicento in marmo valsesiano definisce l’epoca per l’input stilistico. I bicchieri di Murrine sono realizzati da maestri artigiani di Murano e la mise en place è del famoso artista Domiziani disegnata esclusivamente per Grem Le Club.
All’ultimo piano, una meravigliosa vista su Varallo e il Sacro Monte, decanta e accende lo sguardo di ogni ospite. Di giorno, i raggi del sole attraverso le splendide bifore autentiche valsesiane, illuminano i Vostri tavoli creando un’atmosfera piena di energia e fascino. Di sera, tutto diventa magico ed estremamente romantico con la luce soffusa delle candele e delle abat-jours ai tavoli. L’ambiente è raffinatissimo e di gusto montano dedicato al periodo rinascimentale con cristallerie preziose e pregiate maioliche sempre personalizzate per Grem Le Club.
Gli arredi sono seicenteschi piemontesi, aristocratici, da viaggio.
All’esterno dello stesso piano, sotto l’egida dei Beni Architettonici e Paesaggistici, troviamo una straordinaria balconata cinquecentesca in legno scolpito, vero ricamo e ultima autentica valsesiana presente a Varallo Sesia.
Qui, dal periodo primaverile, attraverso una cascata di gerani fioriti, possiamo godere di una meravigliosa vista sui tetti in pietra argentati del centro storico, pranzando o cenando in uno dei due tavolini privées costantemente riservati.
E poi, nella bella stagione, un romantico dehor pieno di fiori e con musica diffusione può essere un luogo perfetto per gustare il menu a la carte o un pasto leggero, sano e preparato espresso dalla carta brasserie, così con un ottimo rapporto qualità-prezzo che risulta ideale per la pausa pranzo.
Grem Le Club vi da la possibilità di riservare il Vostro ambiente preferito dedicandoVi la giusta intimità e riservatezza per ogni circostanza rendendo i Vostri ricordi indimenticabili ed è a Vostra completa disposizione per ogni esigenza nello studio di messa a punto di menù e prezzo per i Vostri eventi, cerimonie, pranzi o cene di lavoro.

GREM significa GIOIA, RELAX, EMOZIONE, MUSICA…
il nostro più grande desiderio, il poter farvi vivere un viaggio in un luogo unico, pieno di fascino e di racconti dove il tempo magicamente si ferma....


indirizzo:

Grem Le Club Restaurant
Piazza Giovanni Calderini, 12
13019 Varallo
Italia

orario:

1200 - 1430
1900 - 2230
Martedì chiuso